Loading...

Anguria. Benefici e controindicazioni

L’anguria o cocomero è un frutto dalla forma rotonda oppure ovale che arriva a pesare anche 20-25 kg. Di cocomero ne esistono circa 50 specie. L’ultima arrivata in commercio è l’anguria baby, una tipologia di piccole dimensioni.
Questo frutto appartiene alla famiglia delle Cucurbitaceae, la stessa di cetrioli, zucchine, zucca e melone.

Quali sono i suoi benefici ??🧐🧐
REIDRATANTE: L’anguria è un frutto ricchissimo di acqua, che rappresenta circa il 95%, e ha un elevato potere saziante. Il suo contenuto calorico è bassissimo: 100 gr di cocomero apportano solo 30 calorie. Queste caratteristiche ne fanno un prezioso alleato nelle diete ipocaloriche.
Ricco di sali minerali e vitamine che d’estate si perdono in grandi quantità con la sudoraazione 💧
Presenta inoltre diversi tipi di antiossidanti come il licopene, a cui deve il suo colore rosso. ⛔️Attenzione eccessive assunzione di anguria possono provocare la colorazione rossa delle feci 💩⛔️. Il licopene agisce da potente antinfiammatorio.
Alte presenze di potassio e citrullina permettono di riequilibrare la pressione sanguigna.
Contiene salicilati che conferiscono un blandissimo e potenziale potere antinfiammatorio al frutto !!

❗️Controindicazioni ❗️

L’anguria è un frutto NON molto digeribile perché l’eccessiva acqua in essa contenuta ostacola l’azione digestiva dei succhi gastrici, quindi il suo consumo è sconsigliato a chi soffre di cattiva digestione ed è comunque meglio mangiarla lontano dai pasti. Prestare attenzione anche nel caso in cui si soffra di colite o gastrite.
Controindicato in caso di diabete, dato l’elevato indice glicemico.
Soggetti allergici all’aspirina o derivati, dovrebbero consultare il medico prima di consumare l’anguria in quanto essa contiene dei salicilati naturali.
I semi sono ricchi di fibre poco assimilabili e per questo possono provocare anche Diarrea.

X