Loading...

Sole e antibiotici

Che farmaci e tintarella non vadano d’accordo lo sanno un po’ tutti…. ma spesso si dimenticano delle regole fondamentali, come l’associazione ANTIBIOTICI-SOLE !!!

Andiamo ad analizzare questa associazione, talvolta dannosa. Non tutti gli antibiotici infatti sono uguali. Ne esistono di differenti famiglie, che utilizzano principi attivi differenti a seconda dei casi.

RICORDIAMO per prima cosa che gli antibiotici sono farmaci utilizzati per contrastare le INFEZIONI batteriche e che DEVONO essere prescritti dal medico, in base alle necessità.

Possiamo chiedere al nostro medico o al farmacista come comportarci con quello specifico antibiotico oppure il bugiardino del medicinale che si sta assumendo, in questo caso, diventa essenziale e va letto con grande attenzione.

Vediamo cosa può succedere:
🔆 La prima e più immediata reazione al sole quando si stanno assumendo antibiotici è la fotosensibilizzazione. Quando si prendono degli antibiotici, dai sulfamidici all’amoxicillina, i raggi ultravioletti del sole potrebbero provocare una reazione dermica, con la comparsa di macchie rosse o di piccole bolle sulla pelle, anche in zone non direttamente esposte al sole. Questo succede perché l’antibiotico altera il normale funzionamento del sistema immunitario e quindi il sole viene percepito come una minaccia.

🔆Antibiotici come le tetracicline possono provocare danno seri e la caduta di una o più unghie. L’incidenza non è però tale da creare una vera e propria casistica come per la fotosensibilizzazione.

🔆Inoltre gli antibiotici provocano disbiosi intestinale che possono provocare casi di diarrea, che contribuiscono alla perdita di vitamine e sali minerali, già carenti durante l’estate, a causa dell’eccessiva sudorazione.

🔆Ovviamente da questo elenco di reazioni avverse non sono esclusi gli antibiotici applicati sulla cute, come creme o geli.

VI RACCOMANDIAMO QUINDI DI:
NON ASSUMERE ANTIBIOTICI QUANDO NON SERVE
SE BISOGNA ASSUMERLI, NON INTERROMPERLI IMPROVVISAMENTE.
NON ESPORSI AL SOLE ☀️
ASSUMERE INTEGRATORI DI SALI MINERALI e FERMENTI LATTICI.
CONSULTARE SEMPRE IL FOGLIETTO ILLUSTRATIVO PER SCOPRIRE LE INFO SPECIFICHE DELL’ANTIBIOTICO.

 

Fonte: Pharmabook

X